• Benvenuti su RaspberryItaly!
Benvenuto ospite! Login Login con Facebook Registrati Login with Facebook


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

[-]
Tags
nello raspberry spazio

raspberry nello spazio!!!!!!!!
#1
ciao a tutti utenti della community
non so voi ma a me ha fatto sempre impazzire l'astronomia. il fatto di esplorare posti sconosciuti a noi piccoli esseri, mi fa venire la pelle d'oca.
ma anche avere delle foto del nostro bel pianeta e chissà, riprendere anche la luna va benissimo :p
quello che voglio chiedervi,è se avete mai pensato nel costruire una specie di drone e mandarlo in alta quota e col raspi riprendere la bellezza del nostro paese, chissà vedere lo stivale, e spero anche una parte del pianeta blu.

per il momento ho trovato solo questo articolo:

https://www.raspberrypi.org/blog/pi-in-the-sky-2/

qualcuno si è mai interessato?
se avete un po di materiale in piu tra le mani vi chiedo gentilmente di condividerlo.

fatemi sapere eh. ci tengo
alla prossima
Risposta
#2
Una specie di drone non ce la farebbe : ci sono diversi problemi come la fascia dei venti in quota e il rarefarsi dell'atmosfera.
La strada più praticata è quella dei palloni aerostatici a elio (sonde metereologiche). Non in Italia, però. Per fare da noi un esperimento simile occorre chiederne preventivamente il permesso all' ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) per ovvi motivi di traffico aereo e di "atterraggio" (man mano che sale di quota, il volume del gas all'interno del pallone aumenta, fino a farlo scoppiare, ai limiti della ionosfera. Poi il payload -il carico, col RaspberryPi- precipita, anche a centinaia di km dalla posizione di partenza, e potrebbe finire in un centro abitato, sull'autostrada, o in mezzo a un lago.). Ed è abbastanza difficile ottenerlo.
Se ti interessa lo spazio, avrai certamente seguito le nostre divagazioni sul tema:
LA traduzione da The MagPi dell'articolo su AstroPi
La panoramica sul Sense HAT
LA guida alla programmazione del Sense HAT
Risposta
#3
eh ti pareva che non potevi fare una cosa del genere in italia. ci manca che dobbiamo pure pagare xD
hai infranto un mio sogno Sad Sad Sad Sad Sad Sad Sad
si in effetti il problema dei venti è da considerare. poi vista la mia ignoranza in merito non saprei elencare altri tipi di parametri.
il fatto dell'atterraggio almeno secondo me non è poi tanto un problema. ad es se finisce in acqua come hai appena detto te. basta costruire un box impermeabile contenente tutto il materiale alla fine. meglio prevenire che curare no?
vabbe non mi arrendo comunque eh
Risposta
#4
Bé, ci si può informare sui regolamenti dei paesi limitrofi o in alto mare.. Ci sono molti esperimenti del genere, soprattutto in UK, spesso diventati più impegnative di quel che ci si aspettava (impegno di molte ore, tanto che è sopraggiunto il buio, inseguimento in auto col trading GPS per centinaia di km..)
Diciamo che si può cominciare a sperimentare il tutto (software e "packaging" a bassa quota (sotto i 70m, fuori dai centri abitati, si può) magari con un grande aquilone.
Risposta
  


Vai al forum:


Navigazione:
Forum con nuovi Post
Forum senza nuovi post
Forum bloccato
Forum Redirect