• Benvenuti su RaspberryItaly!
Benvenuto ospite! Login Login con Facebook Registrati Login with Facebook


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

[-]
Tags
un braccio costruiamo mearm robotico

[Guida] MeArm: Costruiamo un braccio robotico
#1
Ho pubblicato la prima parte di una guida dedicata al braccio robotico open hardware MeArm, come primi passi nel mondo dei servomotori, e quindi della robotica.

https://www.raspberryitaly.com/mearm-cos...-robotico/

Usate questa discussione per dubbi o suggerimenti in merito.
Grazie
Risposta
#2
l'implementazione con BlueDot sarebbe un aggiunta interessante
http://bluedot.readthedocs.io/en/latest/...arted.html
Idea Blog: Articoli  Lista Amazon   Heart  MyMiniFactory
Se un utente ti è stato utile, aumenta la sua reputazione! premi il Pollicione! 
Risposta
#3
(06/05/2018, 00:51)Zzed Ha scritto: Ho pubblicato la prima parte di una guida dedicata al braccio robotico open hardware MeArm, come primi passi nel mondo dei servomotori, e quindi della robotica.

https://www.raspberryitaly.com/mearm-cos...-robotico/

Usate questa discussione per dubbi o suggerimenti in merito.
Grazie

Ciao, a scopo ludico didattico sto costruendo un MeArm usando gli stepper al posto dei servo, hai fatto delle nuove guide?
Risposta
#4
No, ma raccontaci la tua esperienza!
Risposta
#5
Per ora uso quelli unipolari da 2euro driver compreso, poi me lo sono rifatto col cad per stamparlo in 3d e renderlo cosi' scalabile e castomizzabile a piacere.

   

Lato software uso java con le gpio, programmo con netbeans direttamente sul mio raspberry 3b ma sono in attesa che mi arrivi il 4 con 2 giga perchè oggettivamante è troppo lento l'ide sul 3.

L'obbiettivo che vorrei raggiungere è farlo muovere in 3d dati una serie di punti da raggiungere, non sò se sarò in grado di farlo ma ci provo.
Risposta
#6
Bé farlo muovere con coordinate tridimensionali non è così complicato. Più incasinato è fare in modo che quel punto venga raggiunto nello stesso istante dalle 3 articolazioni del braccio (per dire, se la spalla deve muoversi di 20 gradi e il gomito di 40, per raggiungerlo, la spalla dovrà muoversi alla metà della velocità del gomito, per avere un movimento più fluido e "naturale" meno robotico). Per farlo, trigonometria e cinematica inversa.

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk
Risposta
#7
Con gli stepper si sà in anticipo quanti step deve fare ogni articolazione per ogni movimento, da cui basta una divisione per capire quanti microsecondi dare tra uno step e l'altro affinchè come dici tu, tutti i bracci arrivino a destino nel medesimo millesimo.

Sto lavorando sulle accellerazioni/decelerazioni ma non differisce di molto dalla logica precedente, per la cinematica inversa mi sento di segnalare un sito molto ben fatto https://www.luisllamas.es/resolver-robot...n-arduino/
Risposta
  


Vai al forum:


Navigazione:
Forum con nuovi Post
Forum senza nuovi post
Forum bloccato
Forum Redirect