• Benvenuti su RaspberryItaly!
Benvenuto ospite! Login Login con Facebook Registrati Login with Facebook


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

[-]
Tags
il correttamente terminale utilizzare

[Guida] Comandi utili
#1
[Immagine: Schermata-del-2019-01-28-12-14-39-660x330.png]

_________________________________

Gestire programmi




Codice:
sudo apt-get update


Per verificare se sono presenti aggiornamenti



Codice:
sudo apt-get dist-upgrade

Per installare eventuali aggiornamenti




Codice:
sudo apt-get install nomeprogramma


Se vogliamo installare un programma o un pacchetto presente nei repository a vostra disposizione



Codice:
sudo apt-get remove nomeprogramma


Per rimuovere un programma già installato



Codice:
sudo apt-get autoclean

Per eliminare eventuali residui di programmi tolti in precedenza, ne consiglio l’uso subito dopo un aggiornamento o dopo aver eliminato un programma.



Non sempre purtroppo è possibile usare il comando sudo apt-get install nomeprogramma perché alcuni programmi non sono presenti sui repository installati sulla macchina; Quindi:

Se il programma ha un’estensione .tar.gz (come nella maggior parte dei casi):


Codice:
cd percosso file

tar -xzvf nome_programma.tar.gz

cd nome_programma

./configure

Sudo make

Sudo make install



Operare con le cartelle




Codice:
cd cartella


Per muoversi tra le directory.




Codice:
cd /home/pi/Desktop


Comando per arrivare al desktop ipotizzando pi come nome utente.



Codice:
cd ..

Comando per tornare indietro.



ls                                                                                                                  Visualizzare il contenuto di una directory (prima recarsi nella cartella con cd cartella, poi lanciare il comando).



Codice:
ls –A

Comando simile a quello precedente ma che ci dà la possibilità di visualizzare anche gli eventuali file nascosti.




Codice:
mkdir nuovacartella


Creare una directory.



Codice:
mkdir cartella/sottocartella

Per creare in un colpo solo la directory “cartella” e subito al suo interno la directory “sottocartella”.



Codice:
mv cartella/ directory/

Per rinominare una cartella. Se ad esempio dobbiamo assegnare alla directory “cartella” il nuovo nome “directory” (Dobbiamo prima andare nella directory genitore).



Codice:
mv /home/pi/cartella/sottocartella /home/pi/directory

Per spostare una directory. (Supponendo di voler spostare la cartella “sottocartella” in directory).



Codice:
cp -r /home/pi/cartella/sottocartella /home/pi/directory

Per copiare una directory. (Supponendo di voler copiare la cartella sottocartella in directory).



Codice:
rm -r cartella

Per cancellare una directory.



Operare con i file



Codice:
mv testo.txt text.txt

Per rinominare un file. Volendo rinominare il file “testo.txt” in “text.txt”, ad esempio. (Prima dovremo dirigerci nella directory in cui è presente il file).



Codice:
mv testo.txt /home/vostronomeutente/

Per spostare un file; dirigiamoci prima nella directory in cui il file è presente e poi lanciamo il comando.



Codice:
cp testo.txt /home/vostronomeutente/testo.txt

Per copiare un file da una cartella all’altra.



Codice:
cp testo.txt text.txt

Per creare un duplicato del file nella stessa cartella cambiandogli il nome o l’estensione.



Codice:
rm testo.txt

Per cancellare un file.



Codice:
ln -s <file da collegare> <nome del link>

Per creare un collegamento.

Esempio:

Supponiamo di avere il file testo.txt nella nostra home e di voler creare un collegamento in /home/pi/Desktop chiamato Collegamento.txt e che il nome utente è pi.

Codice:
ln -s /home/pi/testo.txt /home/pi/Desktop/Collegamento.txt



Cambiare i permessi di lettura, scrittura ed esecuzione



Il comando da utilizzare per cambiare i permessi a un file è chmod. I sistemi linux offrono la possibilità di operare con un file facendo la distinzione fra 3 tipi di utenti: Proprietario, Gruppo, Pubblici. Per ognuno è necessario specificare i diversi permessi che sono generalmente indicati con dei numeri:



Lettura                 sì             = 4          o             no          =0

Scrittura              sì             = 2          o             no          =0

Esecuzione         sì             = 1          o             no          =0



Per ogni utente bisogna decidere che permessi dare e sommare, facciamo un esempio:



Proprietario

Lettura                 sì             = 4

Scrittura              sì             = 2

Esecuzione         sì             = 1



Gruppo

Lettura                 si             =4

Scrittura              no          =0

Esecuzione         no          =0



Pubblici

Lettura                 si             =4

Scrittura              no          =0

Esecuzione         no          =0

Quindi il primo numero è 7, il secondo 4 e il terzo è 4; Per dare questi permessi al file “testo.txt” dovremo digitare:



Codice:
chmod 744 testo.txt

Io, ad esempio, ho dato al mio pc il comando sudo chmod 777 / per non aver problemi di autorizzazioni con i vari client.



Codice:
Sudo halt

Per arrestare il PC.



Codice:
Sudo Reboot

Per riavviare il PC.



Come potete vedere spesso ritornano le scritte sudo e apt-get, ma cosa significano? Sudo serve a dare potere assoluto sulla macchina al programma che andrete a eseguire, difatti vi sarà richiesta una password prima di procedere. Apt-get invece è il programma che andrà a disinstallare, installare e aggiornare gli altri programmi.


(Fatto nel viaggio in pulman per andare a scuola sabato mattina alle 6.45   --scusate se ho dimenticato qualcosa )
Il mio software non ha mai bugs. Include soltanto funzionalità casuali.


Risposta
#2
Come sempre ottimo lavoro gabriele Wink
"Il sapere umano appartiene al mondo"
Founder (CEO) RaspberryItaly.com
Risposta
#3
ciao gabriele, io sono franco, ho quasi 60 anni e mi sto avventurando nell'uso di raspberry pi2 come videocamera. mi sembra di capire che nonostante la tua eta' tu sia gia' molto esperto in linux e derivati - complimenti vivissimi!!! io sto incontrando parecchi problemi nell'installazione di un software chiamato motion-mmal per il controllo della stessa. ti chiedo se puoi darmi una mano nel capirne un po' di piu'. eventualmente,se ti e' piu' comodo, possiamo anche usare le e mail. rimango in attesa e ti ringrazio in anticipo. franco
Risposta
#4
Ciao, l'email no visto che il forum ho proprio la funziona di condividere con 'tutti' la strada per la risoluzione di un qualsiasi problema. Ti invito ad aprire una discussione dedicata al tuo problema Smile dovresti, anche, fornirci piú dettagli come ad esempio: che sistema operativo usi? Che modello di raspberry hai? Che problemi ti dà?
Ciao e...auguri!
Gab

Inviato dal mio m2 note utilizzando Tapatalk
Il mio software non ha mai bugs. Include soltanto funzionalità casuali.


Risposta
#5
grazie per la risposta gabriele, faro' come dici. per l'email era solo una questione di comodita' . auguri anche a te , a tutto lo staff, e a tutti gli iscritti. ciao grazie ancora
Risposta
  


Vai al forum:


Navigazione:
Forum con nuovi Post
Forum senza nuovi post
Forum bloccato
Forum Redirect