• Benvenuti su RaspberryItaly!
Benvenuto ospite! Login Login con Facebook Registrati Login with Facebook


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

[-]
Tags
meteo stazione pi con una raspberry

Una stazione meteo con Raspberry Pi.
#1
Photo 
Come noto Raspberry Pi si presta a molte soluzioni, io l'ho usato per realizzare una postazione meteo pubblicabile su internet.

Per questa implementazione ho utilizzato una stazione meteorologica di tipo commerciale, che acquisisce i vari dati, temperatura, umidità, vento e pioggia, attraverso gli opportuni sensori. Le soluzioni sono molteplici, quella adottata è un compromesso fra costi e prestazioni.

Il software è weewx. Ne esistono diversi, ma questo mi è sembrato adatto allo scopo. Ovviamente gira su diverse piattaforme Linux e fra queste Raspian.
Weewx mi è sembrato relativamente semplice sia nella installazione che nella gestione. Inoltre supporta diversi modelli e marche di stazioni meteo.
La connessione fra la stazione meteo e Raspberry Pi è via USB, mentre i sensori dialogano con la stazione via radiofrequenza, quindi senza fili.
Il software acquisisce i dati, li elabora, calcola ulteriori informazioni e li memorizza il tutto in un database. Vengono poi presentati su una pagina web in forma grafica e tabellare raggruppati per periodi differenti (settimanali, mensili e annuali).
Weewx è scritto in Python, e memorizza i dati su un database che può essere si MySQL che Sqllite. La creazione delle pagine web è fatta con Cheetah (significa ghepardo, in inglese) attraverso dei modelli (template).
I template descrivono come realizzare le pagine html, sono relativamente semplici da leggere e modificare, pertanto è possibile tradurre in italiano le pagine web e, come nel mio caso, fare modifiche aggiungendo informazioni.
Weewx è modulare, può essere integrato con parti esterne attraverso driver, servizi ed estensioni. L'aspetto grafico delle pagine web è chiamato skin e, anche questo, è modificabile. Per maggiori info: https://github.com/weewx/weewx/wiki.

La pubblicazione su internet può essere fatta in due modi:
• attivando un web server su Raspberry Pi (Apache o Nginix)
• trasferendo le pagine web su un altro sistema, via FTP o rsync, ad esempio verso il sito personale, e lasciare a quest'ultimo l'onere di gestirne la pubblicazione.

Il primo caso è utile se non si ha accesso a cartelle di siti via FTP, ma ha lo svantaggio di pesare con i processi del web server e dalla necessità di rendere pubblico il servizio.
Il secondo metodo è più 'leggero', e non ha necessità di pubblicare alcun servizio.
Raspberry è in grado di fare fronte ad entrambe le soluzioni.

La documentazione, abbastanza completa, chiude la panoramica su weewx.

Nella mia implementazione ho usato una stazione meteo Velleman WS-1080. Questa stazione è disponibile con diversi marchi e weewx la riconosce come Fine Offset.

Per Pi ho usato il modello 2 B. I modelli B e B+ vanno altrettanto bene. Non ho provato il modello A.
Unico problema riscontrato nell'uso di Raspberry è dovuto alla scheda SD. Purtroppo tende a corrompersi, specie se ci sono problemi di continuità elettrica. E' cosa nota per Pi.
Per aggirare l'inconveniente, ho prima cercato di ridurre le operazioni di scrittura su SD (la SD si corrompe più facilmente durante le operazioni di scrittura), poi ho utilizzato una chiavetta USB traferendovi il file system di root. Quest'ultima soluzione sembra funzionare.
Prossimamente realizzerò un sistema di alimentazione PoE (Power over Ethernet) con batterie di backup integrate, in modo da fare fronte ad eventuali cadute di tensione.

Per i dettagli della implementazione rimando a questo sito: http://www.ari-parma.it/news/stazione-meteo
Saluti,
Fabrizio
Risposta
#2
Complimenti! Bel progetto e bella guida!
Risposta
#3
Veramente bella guida e progetto interessante. Complimenti!!

Volere è potere. Almeno penso...

Risposta
#4
Visti i complimenti Big Grin (grazie), mi sono applicato per il PoE.
A questo link http://www.ari-parma.it/news/poe-power-over-ethernet c'è la descrizione della mia implementazione.
Nel mio caso Pi è collegato solo alla stazione meteo e alla rete dalla quale arriva l'alimentazione.
Il consumo complessivo è di circa 1,5 W (circa 300 mA a 5V).

Prossimamente vorrei integrare il PoE con batterie, in modo da fare una specie di UPS. Il massimo sarebbe gestire la caduta di alimentazione tramite un GPIO e fare lo shutdown di Pi prima di finire le batterie.
Devo aspettare l'ispirazione ovvero la voglia di farlo.
Saluti,
Fabrizio
Risposta
#5
Ottima guida! appena arriverà il mio rasp la metetrò in patrica!
Mi sa che usiamo la stessa stazione meteo Wink
Risposta
#6
Ciao @fabrizior, ma la cortesia e' rivolta a tutti abbiano un po' di pazienza, intanto complimenti per la guida,

ma io sono un neofita di questo mondo, ho una stazione meteo PEET BROS ULTIMETER 2100 cablata, sopra sul tetto ho i sensori analogici, per il vento, pioggia, umidita', il tutto viene collegato tramite un cavo alla centralina che ho in casa, la stessa si collega tramite un adattatore serial-usb al mio pc con windows, all'interno questi dati vengono gestiti dal programma Weather display che poi egli stesso invia i dati al mio sito, tramite ftp credo, adesso io vorrei sostituire tutto questo con un raspberry di ultima generazione e togliere il pc e' possibile farlo?
Cosa di preciso devo comprare inizialmente?
per quanto riguarda il programma ho visto che l'azienda che dal quale ho comprato il programma che uso per ora, dispone anche di questa versione: "Weather Display for Linux console 64 bit Raspberry pi3" .
Risposta
#7
beh "Weather Display For Linux 64 bit Desktop (e.g Ubuntu)" indica che sia per processori NON arm, che è la cpu del rapsberry.
ergo non va bene. serve sapere se ci sia una alternativa al programma in questione.
Coltiva linux, che windows si pianta da solo! (cit.)
Risposta
#8
(07/01/2018, 12:50)Cavaliere Ha scritto: Ciao @fabrizior, ma la cortesia e' rivolta a tutti abbiano un po' di pazienza, intanto complimenti per la guida,

ma io sono un neofita di questo mondo, ho una stazione meteo PEET BROS ULTIMETER 2100 cablata, sopra sul tetto ho i sensori analogici, per il vento, pioggia, umidita', il tutto viene collegato tramite un cavo alla centralina che ho in casa, la stessa si collega tramite un adattatore serial-usb al mio pc con windows, all'interno questi dati vengono gestiti dal programma Weather display che poi egli stesso invia i dati al mio sito, tramite ftp credo, adesso io vorrei sostituire tutto questo con un raspberry di ultima generazione e togliere il pc e' possibile farlo?
Cosa di preciso devo comprare inizialmente?
per quanto riguarda il programma ho visto che l'azienda che dal quale ho comprato il programma che uso per ora, dispone anche di questa versione: "Weather Display for Linux console 64 bit Raspberry pi3" .

Se usi Weewx dovrebbe funzionare, qui: http://www.weewx.com/docs/hardware.htm vedo riportato anche la tua stazione.

Ciao,
Fabrizio
Saluti,
Fabrizio
Risposta
#9
(07/01/2018, 13:51)Painbrain Ha scritto: beh "Weather Display For Linux 64 bit Desktop (e.g Ubuntu)" indica che sia per processori NON arm, che è la cpu del rapsberry.
ergo non va bene. serve sapere se ci sia una alternativa al programma in questione.

Scusate ragazzi come mai c'e' scritto su quel programma for RASPBERRY PI 3 ??

Ho visto il sito di weewx, non e' niente male, ma se potessi usare lo stesso che uso ora, quindi il weather display sarebbe perfetto.
Risposta
#10
Ragazzi quindi posso prenderlo questo raspberry pi 3 e usare la versione weather display che viene data sul sito per raspberry pi 3?
Risposta
  


Vai al forum:


Navigazione:
Forum con nuovi Post
Forum senza nuovi post
Forum bloccato
Forum Redirect