• Benvenuti su RaspberryItaly!
Benvenuto ospite! Login Login con Facebook Registrati Login with Facebook


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

[-]
Tags
un webserver iniziare da domotico? dove per

Da dove iniziare per un webServer domotico?
#1
Buona sera a tutti,
Io vorrei approcciarmi al mondo della domotica utilizzando un raspberry, interfacciandomi da remoto vorrei aver la possibilità di monitorare delle videocamere, controllare la temperatura in tutta l’abitazione( due piani) e ovviamente anche l’accensione/spegnimento delle luci (anche da locale), il tutto gestito da un sito ospitato su un webServer, inoltre vorrei aver la possibilità di utilizzare il PI come NAS, sempre da remoto.
Per progettare una cosa di questo tipo, da cosa mi consigliate di partire? Quale sarebbe secondo l’hardware migliore? Cosa evitare di fare? Insomma ho bisogno di qualche parere di voi esperti Smile
Grazie mille e buona serata.
Daniel.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Risposta
#2
Quale sarebbe l'hardware migliore?
Parto da questa domanda per rispondere:
Per controllare le telecamere, l'hardware migliore è un NVR.
Per il NAS, l'hardware migliore è un NAS.
Per controllare la temperatura, l'hardware migliore è un termostato "smart".
Totale di questi componenti, minimo 230 euro più il disco per il NAS.
Certo, Raspberry può fare tutte queste cose, ma non è l'hardware migliore per farle (sopratutto le prime due... te lo dico perchè pur avendo molti Raspberry diversi, ho comprato un NVR e un NAS hardware) e sopratutto tutte assieme. Perché se un hardware da 35 euro può fare le stesse cose di hardware da 200 e passa con le stesse prestazioni, sarebbe miracoloso. Raspberry Pi è forte, ma i miracoli non li fa ancora. E' una piattaforma educativa, serve a imparare i rudimenti della programmazione e dell' informatica, certo è così versatile che puè fare quasi tutto, ma le sue risorse sono molto limitate.

Dopo questa premessa, ti consiglierei di evitare di voler fare tutto assieme subito su un unico Raspberry, ma di cominciare con un progetto alla volta di quelli che citi (nessuno di essi è banale e richiedono di essere un po' smaliziati)
Sono progetti così diversi che discuterne in una unica discussione crea confusione, ognuno è, bene o male, già trattato in diverse discussioni.
- Per il termostato, c'è un progetto veramente ben sviluppato e enormemente discusso in questo forum, lo trovi, tra l'altro, in questa discussione
- Per il NAS puoi seguire la nostra guida oppure usare OpenMediaVault.. in entrambi i casi le prestazioni sono ben lontane da un NAS reale
- Per gestire le telecamere puoi usare Motion o MotionEye, ma se parliamo di telecamere ip, le prestazioni saranno non oltre qualche frame/sec, dipendenti dal numero di camere e dalla risoluzione
- Per le luci e il resto, puoi farti un programma a mano o usare sistemi già pronti come DomoticZ / Homebridge .. qui lascio la parola a chi è più esperto di me.
Risposta
#3
(21/02/2019, 01:42)Zzed Ha scritto: Quale sarebbe l'hardware migliore?
Parto da questa domanda per rispondere:
Per controllare le telecamere, l'hardware migliore è un NVR.
Per il NAS, l'hardware migliore è un NAS.
Per controllare la temperatura, l'hardware migliore è un termostato "smart".
Totale di questi componenti, minimo 230 euro più il disco per il NAS.
Certo, Raspberry può fare tutte queste cose, ma non è l'hardware migliore per farle (sopratutto le prime due... te lo dico perchè pur avendo molti Raspberry diversi, ho comprato un NVR e un NAS hardware) e sopratutto tutte assieme. Perché se un hardware da 35 euro può fare le stesse cose di hardware da 200 e passa con le stesse prestazioni, sarebbe miracoloso. Raspberry Pi è forte, ma i miracoli non li fa ancora. E' una piattaforma educativa, serve a imparare i rudimenti della programmazione e dell' informatica, certo è così versatile che puè fare quasi tutto, ma le sue risorse sono molto limitate.

Dopo questa premessa, ti consiglierei di evitare di voler fare tutto assieme subito su un unico Raspberry, ma di cominciare con un progetto alla volta di quelli che citi (nessuno di essi è banale e richiedono di essere un po' smaliziati)
Sono progetti così diversi che discuterne in una unica discussione crea confusione, ognuno è, bene o male, già trattato in diverse discussioni.
- Per il termostato, c'è un progetto veramente ben sviluppato e enormemente discusso in questo forum, lo trovi, tra l'altro, in questa discussione
- Per il NAS puoi seguire la nostra guida oppure usare OpenMediaVault.. in entrambi i casi le prestazioni sono ben lontane da un NAS reale
- Per gestire le telecamere puoi usare Motion o MotionEye, ma se parliamo di telecamere ip, le prestazioni saranno non oltre qualche frame/sec, dipendenti dal numero di camere e dalla risoluzione
- Per le luci e il resto, puoi farti un programma a mano o usare sistemi già pronti come DomoticZ / Homebridge .. qui lascio la parola a chi è più esperto di me.


Grazie mille per la tua risposta!
Allora partiamo dalle cose singole e cerchiamo di fare le cose fatte bene!
Il caso vuole che il mio attuale termostato di casa si è rotto e dovremmo sostituirlo, detto ciò, quale termostato mi consiglieresti con un ottimo rapporto qualità prezzo?
Ovviamente poi vorrei renderlo gestibile anche da remoto, quindi penso che utilizzerò comunque un raspberry per la creazione di un web server e di conseguenza interfacciarlo con i diversi dispositivi, come ad esempio in questo caso, con il termostato


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Risposta
#4
Il progetto thermostat che ti ho linkato e che è molto trattato nel forum è ottimo.

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk
Risposta
#5
Ciao Daniel

Ti consiglio di guardare tutti i link di progetto relativi all'ecosistema Thermostat più aggiornato che abbiamo messo in campo con Athos.

Per quanto attiene Thermostat 5 stiamo smarcando, oltre ad alcuni aspetti grafici , un po di features di sostanza con l'interattività sia con Telegram che con la comunicazione con delle testine termostatiche con connettività bluetooth.
Siamo in fase beta e ultimati gli ultimi test  Athos pubblicherà su Git

Per quanto attiene Thermostat Relay 5 e Thermostat Datalogger 5, possono essere usati sia da soli che in assieme a TH5 dove stiamo portando tutte le funzioni su interfaccia grafica.

Thermostat 5


Thermostat Relay 5


Thermostat Datalogger 5

Per ulteriori informazioni in merito e per non disperdere le richieste, sarebbe opportuno proseguissi la discussione nei thread dedicati.

Grazie
Saluti
GP

Smile
Risposta
#6
Grazie mille, darò un’occhiata al progetto che mi avete suggerito.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Risposta
#7
Thumbs Up 
sto partendo anche io con la domotica in casa, ti consiglio il sito indomus.it perfetto anche per un principiante come me.  Big Grin
Son riuscito partendo proprio da ZERO a:
- prendere un raspberry 3b+
- installarci sopra raspian e home assistant
- configurare un broker mqtt
- prendere dei nodemcu ed installarci Tasmota-sonoff
- con vari pezzi (ex arduino) ho realizzato dei semplici interruttori che si attestano al raspberry in rete wifi
attualmente controllo 5 interuttori e 1 sonoff originale (tramite script perché non volevo flasharlo Tasmota) e ottengo la temperatura e umidità in casa tramire il dht11 connesso a uno dei nodemcu.
prossimi passi spingere l'automazione clima e presenze...
Veramente soddisfatto!  Cool
ciao
meglio un esperimento oggi che un progetto domani !!!
Risposta
  


Vai al forum:


Navigazione:
Forum con nuovi Post
Forum senza nuovi post
Forum bloccato
Forum Redirect