• Benvenuti su RaspberryItaly!
Benvenuto ospite! Login Login con Facebook Registrati Login with Facebook


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

[-]
Tags
nodemcu alimentare esp8266

alimentare esp8266 nodemcu
#1
Ciao a tutti, premetto che non sono per niente un esperto, sono però riuscito ad interfacciare un dht22 all'esp8266 per la lettura di temperatura e umidità. La domanda è questa: considerato che fino ad ora usavo l'usb del PC per alimentare il tutto, vorrei utilizzare un alimentatore a 5v microusb per utilizzare l'esp8266 senza PC. Dato che vorrei che l'insieme di alimentatore, esp8266 e dht22 occupi il minor spazio possibile, sapreste consigliarmi qualche alimentatore che faccia al mio caso? Ho provato a cercare un po' in giro alimentatori per cellulari minuscoli ma non ne ho trovati...
Grazie mille a tutti!
Risposta
#2
Se vuoi qualcosa di minuscolo, puoi scegliere un altro modulo ESP8266, a seconda delle caratteristiche hardware che ti servono. Nodemcu è il più grosso perché è la scheda di sviluppo, e ha a bordo convertitore di alimentazione per usare i 5V della USB e adattatore usb/seriale per programmarla. Cessato lo sviluppo del programma, queste 2 cose non servirebbero più, e gli altri modelli non le hanno risultando più piccoli.
A parte questo, se vuoi mantenere presa di rete e connettore micro USB, per forza di cose non può essere molto piccolo. Se invece sai usare con coscienza un saldatore ci sono cose tipo questo
Risposta
#3
(24/09/2017, 08:27)Zzed Ha scritto: Se vuoi qualcosa di minuscolo, puoi scegliere un altro modulo ESP8266, a seconda delle caratteristiche hardware che ti servono. Nodemcu è il più grosso perché è la scheda di sviluppo, e ha a bordo convertitore di alimentazione per usare i 5V della USB e adattatore usb/seriale per programmarla. Cessato lo sviluppo del programma, queste 2 cose non servirebbero più, e gli altri modelli non le hanno risultando più piccoli.
A parte questo, se vuoi mantenere presa di rete e connettore micro USB, per forza di cose non può essere molto piccolo. Se invece sai usare con coscienza un saldatore ci sono cose tipo questo

hemm... decisamente non so usare un saldatore Cry speravo ci fosse qualcosa di piccolo e "facile".
ho provato con le altre versioni dell'esp ma sinceramente non sono riuscito nemmeno ad interfacciarle col pc... ho seguito qualsiasi guida ma nulla... ma poi credo che il problema ci sarebbe comunque, dovrei usare un convertitore da 220 a 3,3 giusto?
pensavo di trovare dei caricabatterie da cellulare il più piccoli possibile per una questione di comodità.
esistono altri convertitori come quello che mi hai postato ma più "user friendly"?
grazie ancora!
Risposta
#4
Alimentatori a 220 Volt AC "minuscoli" e di "user feiendly" non esistono per ovvi motivi di sicurezza: la 220 VAC può essere mortale. Esistono alimentatori "minuscoli" da montare su circuiti stampati ad hoc (ma anche adottabili su schede di prototipitazione), ma necessitano comunque di scelte tali da garantire la sicurezza. Non sapendo utilizzare il saldatore è per te sicuramente, a mio avviso, meglio trovare in commercio ed utilizzare un alimentatore 220 VAC - 5VDC con uscita USB. Ne puoi trovare di molteplici dimensioni e potenza.
Risposta
  


Vai al forum:


Navigazione:
Forum con nuovi Post
Forum senza nuovi post
Forum bloccato
Forum Redirect